MARY POPPER

MARY POPPER

Maria era nata proprio scalognata. Non solo per via del nome, ormai fuori moda, ma perché lei, praticamente, era nata in un cassonetto della spazzatura. Al primo fatto riuscì a rimediare facilmente, perché quando fu più grande andò al comune e lo cambiò in Mary Popper. Perché Popper visto che suo padre si chiamava Esposito? Perché quando fu più grande lesse parecchi libri di Harry Potter e le piacquero tanto che decise di cambiare Esposito in Popper. Non fece mettere Potter perché lei era femmina e, inoltre, non stava bene scrivere proprio uguale, perché, era capace che la scrittrice inglese si sarebbe messa a urlare e ci potevano scappare pure le mazzate. Ma queste cose accaddero tanti anni dopo, ora torniamo a noi.
SCARICA L’E-BOOK…
Alcune copertine di libri pubblicati con vari editori – Narrativa© Psicologia© Politica©
E-Mail tecnica: [email protected] – Scrivi per info sul sito –
Contatto Facebook di Vincenzo Benincasa: chiedi l’amicizia… Su Facebook per essere aggiornati sulle nostre idee.

Enzo Benincasa é un esperto di blogging, di scrittura e di pittura. Svolge consulenza su vari settori delle nuove tecnologie che consentono la navigazione sul web. E’ interessato al potenziale dei social network di creare pubblicità mirata alla propria attività…

Lascia un commento

* Campo Obbligatorio