ARTE – ARTS – Pittura – Painting

Enzo

firma
enzo.benincasa@presidenzialismo.org – Scrivi per info sul sito o per consulenze –
Contatto Facebook di Vincenzo Benincasa: chiedi l’amicizia… Su Facebook per essere aggiornati sulle nostre idee.

Enzo Benincasa é un esperto di blogging, di scrittura e di pittura. Svolge consulenza su vari settori delle nuove tecnologie che consentono la navigazione sul web. E’ interessato al potenziale dei social network di creare pubblicità mirata alla propria attività…

Tel. 334 1713395
Storia della Famiglia Benincasa

Vincenzo Benincasa, consulente web e di pittura…

Noi italiani abbiamo nel sangue la predisposizione per l’arte: qualsiasi sia la sua forma come la pittura, la scultura, la musica, il teatro e così di seguito, noi lo facciamo meglio!
Iniziamo già all’asilo a scarabocchiare e i nostri disegni prenderanno sempre più forme evolute negli anni. Io penso che non è vero che uno sia portato o meno per il disegno e poi la pittura, e che altri non lo siano affatto. Se uno sa scrivere, può pure permettersi di prendere un pennello in mano ed esprimersi in base ai suoi sentimenti. La volontà è potere: se uno disegna contro voglia o per imposizione è del tutto naturale che ne uscirà poi uno strafalcione. Per prima cosa, come in tutti i tipi di arte, bisogna avere una passione che ci spinga a creare qualcosa per poterla mostrare agli altri. Se ci manca la passione, i nostri sforzi saranno vani anche se si sono sostenute numerose ore di corsi e di studi vari… L’arte è il modo più naturale per esprimere la propria idea e i propri sentimenti al di là di tutte le abilità tecniche.
E-MAIL e Skype: enzobc@hotmail.it

Sezione dell’Arte e della Pittura e dei Disegni
Di seguito mostro alcune mie opere eseguite nel tempo libero con l’intento di rilassarmi. Sono dipinti a olio su tavole e su tela sintetica, di juta e cotone; ed alcuni disegni e acquarelli (molti non sono nè firmati nè datati).
La mia corrente pittorica preferita è il post-Impressionismo parigino del periodo Nabi tra l’800 e il 900. Amo molto gli artisti francesi di questo periodo, la maggior parte dei quali sono vissuti nella più totale indigenza avendo pochi denari a disposizione fino alla loro morte. Gli impressionisti hanno avuto una grande fama mondiale alcuni anni dopo il loro decesso. Attualmente le loro opere vengono quotate alle aste più famose del mondo con cifre che i loro creatori non potevano nemmeno immaginare.
Dal canto mio vedo l’arte e la pittura a olio in particolare come un rito di evasione e meditazione come se l’esprimermi coi disegni e i colori sulla tela mi desse l’opportunità di rallentare il ritmo frenetico della vita di oggi.
Sono restio al momento a fare mostre (anche se la tentazione è alta e, comunque, ne farò una), a partecipare a convegni d’arte, a vendere opere (magari su richiesta di trattativa privata, più che altro una donazione) e a competere con altri artisti che intendono dipingere per professione.

Nei decenni prossimi alla fine dell’800, nella elegante Parigi si andava diffondendo un nuovo gusto artistico che nella pittura a olio ebbe il suo massimo livello: nacque l’Impressionismo. Pittori francesi quali Monet, Manet, Gauguin, Renoir, Seurat e tanti altri si riunivano e inventarono un nuovo modo di disegnare, di dipingere e di applicare il colore sulle tele. Facevano incontri, mostre e organizzavano corsi di pittura nel centro cittadino di Parigi e alle volte si ponevano contro la critica dell’epoca. Uscirono fuori dello studio dell’artista per dipingere “en plein air”, ma molti di loro preferirono abbozzare all’aria aperta per, poi, definire il lavoro nel proprio studio, come sono solito fare io. Artisti come Vincent Van Gogh hanno regalato all’umanità tele di ineguagliabile valore artistico e culturale: nelle case d’aste mondiali odierne le loro opere vengono battute a cifre che loro stessi non potevano mai immaginare. Vincent combatté per tutta la vita contro le ristrettezze economiche, anche essendo accettato dal gruppo di impressionisti che frequentò a Parigi.
Ma il movimento interno all’Impressionismo che fu definito Nabis, è quello che più rispecchia il modo di esprimermi attraverso i colori a olio. Paul Ranson, poco conosciuto ai più, ne fu il maggior esponente e dalle sue opere io traggo i migliori spunti, come si può vedere nella mia tela “Eva prima del peccato originale”.

Catalogo VB16

 

I show you down some works of mine performed in the leisure with the intent to relax me. They are oil painting on board & on synthetic, juta and cotton canvas; also drawings & watercolors (many have not been signed & dated).My preferred pictorial tendence is the Parisian post-impressionism of the period Nabi between the 800 and the 900. I love a lot French artists of this period, the greatest part of those lived in the most total indigence having little disposition of money up to their death. The impressionists have had a great world fame some years after their death. Currently their works are rated to the most famous auctions of the world with scores the creators could not even imagine.
By me I see particularly the art and oil painting as a rite of escape and meditation as if expressing me with sketches and colors on the canvas give me the opportunity to slow down the frantic rhythm of today’s life.
I am reluctant right now to make shows (even the temptation is high &, however I’ll make one), to participate in arts conferences, to sell works (only on demand for private dealing, maybe some donations) and to compete with other artists they intend to paint for profession.

In the end of the 800’s last decades, in the elegant Paris it went spreading a new artistic taste that in oil painting had his maximum level: Impressionism was born. French painters like as Monet, Manet, Gauguin, Renoir, Seurat and so many others gathered each other’s and invented a new way to draw, to paint and to apply colors on the canvas. They made meetings, shows and they organized courses of painting in Paris town, and sometimes they were set against the criticism of the epoch. They went out from the artist’s room to paint “en plein air”, but many of them preferred to sketch outside for, then, defining the work in their own room, as I am usual to do. Artists as Vincent Van Gogh have given to humanity canvas of incomparable artistic and cultural value: in the today’s world auctions their works are beaten in scores that themselves could never imagine. Vincent fought in his whole life against economic narrowness, else being approved by the group of impressionists he frequented in Paris.
Nevertheless, the inside movement to Impressionism that was defined Nabis, is that it reflects the way I express me through oil colors. Paul Ranson, a bit known to most people, was the greatest exponent of it and by his works I draw the best develops, as you can see in my canvas “Eve before the original sin.”

Album Fotografico delle opere su Facebook, |visibile anche senza account|
tel. 334 1713395 per venire nel mio Atelier

Le foto delle opere sono state fatte da un cellulare obsoleto: le opere si devono vedere dal vivo!
The works’ pictures have made by an obsolete cellphone: the works must be watched live!

I giocatori di carte, olio su tela, 35×50 cm. Foto da un antico cellulare. Il dipinto è essiccato… un ritratto della mia vita quotidiana.
The cards players, oil on canvas, 35×50 cm. Picture by ancient cellphone. Painting’s desiccated… my daily life’s picture.
Il Dio egizio Toth sul Tempio romano di Iside, olio su tela di cotone, 150×100 cm. Deve essiccare… picture by ancient cellphone!

L’Auto-Critica di una Tela – The auto-Criticism of a Canvas

Egyptian God Toth on roman Iside’s Temple, oil on cotton canvas, 150×100 cm. It must desiccate… picture by ancient cellphone!

Scorcio del mio studio. Alcuni oli su tele e tavola.
Foreshortening of my study room. Some oil paintings on canvas and wood.
Alcuni disegni a matita e schizzi colorati con acquarello.
Some pencil’s drawings and watercolor sketches.
Alcuni disegni a matita e schizzi colorati con acquarello.
Some pencil’s drawings and watercolor sketches.
Il Colosseo nella foresta nera, olio su tavola, 50×60 cm. Foto da un antico cellulare. Il dipinto è essiccato…

 

The Colosseum in the black forest, oil on wood, 50×60 cm. Picture by ancient cellphone. Painting’s desiccated…

Alcuni disegni a matita e schizzi colorati con acquarello.
Some pencil’s drawings and watercolor sketches.
Eva prima del peccato originale. Olio su tela di juta, 60×50 cm. Opera finita.
Eve before the original sin. Oil on juta canvas, 60×50 cm.
Alcuni acquarelli.
Some watercolors.
Cristo. Olio su tela sintetica, 60×50 cm.
Jesus Christ. Oil on synthetic canvas, 60×50 cm.
Autoritratto. Acquerello su foglio A4.
Self-portrait. Water-color on A4 sheet.
La baia e il faro, olio su tela sintetica, 50×60 cm.
The bay and the lighthouse, oil on synthetic canvas, 50×60 cm.
Attacco al Diavolo. Schizzo a matita su foglio A4. Probabile rappresentazione in olio su tela.
Attack to the Devil. Pencil drawing on A4 sheet. Probable representation in oil on canvas.
Eva prima del peccato originale. Olio su tela di lino di 80X70 cm. Opera finita.
Eve before the original sin. Oil on 80X70 cms linen canvas. Ended work.
Cetara. Disegno a matita su foglio A4.
Cetara. Drawing on A4 sheet.
La baia e il faro. Olio su tela di juta, 70×80 cm.
The bay and the lighthouse. Oil on juta canvas, 70×80 cm.
“O’ Lione, O’ Re di tutti l’animal.”
Il Leone, il Re di tutti gli animali. Schizzo a matita su foglio A4. Probabile rappresentazione in olio su tela.
The Lion, the King of all the animals. Pencil drawing on A4 sheet. Probable representation in oil on canvas.
La lampara a Cetara. Olio su tela di juta, 50×60 cm.
The lampara in Cetara. Oil on juta canvas, 50×60 cm.
O’ Pataterno con la Proccua.”
Dio Padre Onnipotente col suo scettro. Schizzo a matita su foglio A4. Probabile rappresentazione in olio su tela.
Almighty God Father with his scepter. Pencil drawing on A4 sheet. Probable representation in oil on canvas.
Un mio dipinto a olio su tela di juta di 80×70 cm. E’ “La preghiera di San Pietro“: San Pietro, apostolo di Gesù, la praticava contro i demoni incarnati come fece, per esempio, contro Simon Mago appena giunse a Roma coi suoi seguaci per diffondere il Vangelo.
My oil painting opera on 80×70 cm. juta canvas. It’s called “The prayer of St. Pietro“: St. Pietro, apostle of Jesus, practiced it against the incarnate demons as for example He did against Simon Mago as soon as He reached Rome with his followers for spreading the Gospel.
E’ Primavera: la farfalla. Acquerello su foglio A4.
It’s Spring: the butterfly. Water-color on A4 sheet.
Madonna col Bambino. Olio su tela di cotone, 60×50 cm.
Madonna with her Child. Oil on cotton canvas, 60×50 cm.
E’ Primavera: l’uccellino grasso fischia. Acquerello su foglio speciale A4 con data e firma creativa.
It’s Spring: the fat birdie whistles. Water-color on special A4 sheet with date and creative signature.
Nave di Luce. Olio su tela sintetica, 50×50 cm.
Ship of Light. Oil on synthetic canvas, 50×50 cm.
Torre di Cetara (SA), Alla Memoria. Olio su tela sintetica, 50×60 cm.
Cetara’s Tower (SA), In Memory. Oil on synthetic canvas, 50×60 cm.
Tramonto, olio su tavola, 35×50 cm.
Sunset, oil on board, 35×50 cm.
Scorcio del mio studio.
Foreshortening of my study room.
Salerno. Olio su tela sintetica, 50×60 cm.
Salerno. Oil on synthetic canvas, 50×60 cm.

109 thoughts on “ARTE – ARTS – Pittura – Painting

  • 28/08/2017 at 8:48
    Permalink

    I think that what you said made a ton of sense.
    But, think about this, suppose you wrote a catchier title?
    I mean, I don’t wish to tell you how to run your blog, however suppose you added a headline to
    possibly grab a person’s attention? I mean ARTE – ARTS – Pittura – Painting | E-Book
    Gratuiti Per Te-Free E-Books For You is kinda plain.
    You could peek at Yahoo’s home page and see how they create article titles
    to grab people to open the links. You might add a video or a related
    picture or two to get readers interested about everything’ve
    written. Just my opinion, it might bring your website a
    little bit more interesting.

    Reply
  • 12/02/2017 at 4:51
    Permalink

    Just want to say your article is as amazing.
    The clearness in your post is just nice and i can assume you are an expert on this subject.

    Fine with your permission let me to grab your feed to keep up to date with forthcoming post.

    Thanks a million and please continue the rewarding work.

    Reply
  • 10/02/2017 at 16:17
    Permalink

    Hey would you mind letting me know which webhost you’re using?
    I’ve loaded your blog in 3 different internet browsers and I must say this blog loads a lot
    quicker then most. Can you suggest a good internet hosting provider at a honest price?
    Kudos, I appreciate it!

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Campo Obbligatorio